- CCSA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Testi
Roberto MEZZACASA, L'altra faccia della Costiera Amalfitana. Guida storica, turistica, escursionistica. Amalfi-Padova 2009, pp. 272, ill.
 

Roberto MEZZACASA, L'altra faccia della Costiera Amalfitana. Guida storica, turistica, escursionistica. Amalfi-Padova 2009, pp. 272, ill.

È in atto, in questi ultimi tempi, una riscoperta editoriale delle possibilità che la Costiera amalfitana offre ad  escursionisti, naturalisti,  appassionati di trekking più o meno impegnativo, turisti in genere. Si moltiplicano guide più o meno corpose, mappe, piante e piantine, opuscoli che privilegiano la stesura descrittiva ed altri che esaltano la rappresentazione delle immagini. Segno tutto sommato positivo del ritrovato interesse alla conoscenza degli aspetti anche meno noti o dimenticati del nostro territorio.
La conoscenza è un elemento indispensabile anzi è il primo gradino di un processo che attraverso l'acquisizione della consapevolezza degli  aspetti essenziali di una realtà territoriale può condurre alla difesa viva delle sue caratteristiche strutturali e  culturali ed alla sua valorizzazione intesa anche programmazione di un'offerta turistica adeguata  
Ovviamente non tutte le opere elaborate o progettate si pongono sullo stesso livello: accanto a prodotti frettolosi e superficiali vi sono lavori che denotano uno studio diligente ed approfondito ed un'impostazione coerente.
E' questo sicuramente  il caso della  presente guida  per la quale  a nome del Centro di Cultura e Storia Amalfitana propongo un piccolo cenno di presentazione.
Il  Centro, infatti, mentre svolge una continua ed intensa attività di studio e ricerca delle vicende storiche che hanno interessato la nostra comunità, è ben consapevole dell'importanza che rivestono le opere di divulgazione anche ai fini dell'acquisizione di una forma di coscienza di quello che ha rappresentato e rappresenta la Costiera amalfitana, il raggiungimento cioè di uno stato psicologico individuale e collettivo  che ci consenta di proclamarci con fierezza suoi cittadini.
In questo caso è agevole riconoscere che quello di Roberto Mezzacasa è un lavoro attento, ricco di spunti  e di riferimenti a tutti gli aspetti più significativi del territorio, esplorato, tra l'altro, minuziosamente visto che i Km. percorribili attraverso le varie tappe ammontano a ben 120!
Particolare pregio della guida è quello di proporre una descrizione precisa e verificata dei singoli itinerari tale da permettere a chiunque di seguirne proficuamente le indicazioni.   
La nostra associazione, tra l'altro, già opera nel campo delle iniziative collegate all'analisi ed allo sviluppo dei flussi turistici  attraverso la collana editoriale " Cultura e Turismo" diretta dal dr. Giuseppe Cobalto.
La partecipazione all'opera di Roberto Mezzacasa si colloca, quindi,  nell'alveo di una strategia consolidata, indirizzata a favorire la cultura e la fruizione del comune patrimonio naturale e paesaggistico  del nostro territorio  anche nella convinzione che attraverso di esse possa risultare rafforzata la tutela  e la valorizzazione di quegli aspetti peculiari della nostra realtà su cui l'Unesco ha fondato il suo giudizio al momento della acquisizione della Costiera amalfitana  al patrimonio dell'umanità.
" La costiera amalfitana è un'importante area culturale in cui lo stile di vita si tramanda di generazione in generazione contribuendo a mantenere intatte le tradizioni. La ricchezza paesaggistica, frutto sia dell'intervento dell'uomo sia della mano benevola della natura, la rende inoltre un luogo ricco di fascino e suggestione dove il mare e la montagna, passando attraverso gli ampi spazi aperti delle coltivazioni, si fondono in perfetta armonia".



 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu