CCSA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Benvenuti nel sito ufficiale del Centro
Dal 1975 a tutela della cultura e
del territorio amalfitano

News ed Eventi



Convegno di Studi
sul tema
Le ‘Città dell’Acqua’
sulle Coste d’Amalfi e Venezia
Valori, immagine, progetto

Il Convegno si terrà in modalità On-Line
Venerdì 27 novembre 2020
ore 9.00-13.00.
Per partecipare inviare una mail a: info@centrodiculturaestoriaamalfitana.it
entro le ore 18.00 del 26 novembre e
sarà comunicato il link diretto.


PROGRAMMA

Ore 9.00
Indirizzi di saluto – Introduzione ai lavori
Giovanni CAMELIA
Centro di Cultura e Storia Amalfitana
Ore 9.15 – Prolusione
Hidenobu JINNAI, LORDE - Hosei University di Tokyo
I ventennali risultati di un progetto di ricerca: dal centro storico di Amalfi alla Costiera Amalfitana


Ore 9.45 – Interventi sul tema
Paesaggio: valori, risorse, patrimoni culturali ‘a rischio’,
i nuovi scenari del secolo XXI


Matteo DARIO PAOLUCCI, Hosei University di Tokyo
Prospettive di tutela, valorizzazione e conservazione del paesaggio urbano e rurale
Eriberto EULISSE, Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua Onlus di Venezia
Dal museo digitale ed esteso del Water Museum of Venice alla Rete Mondiale UNESCO dei Musei dell’Acqua
Giorgio GIANIGHIAN, International Research Centre for Architectural Heritage Conservation a Shanghai Jiao Tong University (SJTU)
Un altro aspetto da considerare nell’impiego delle barriere mobili del Mo.S.E. per la protezione del patrimonio edilizio di Venezia e Laguna


Interventi sul tema
Studi e progetti di salvaguardia architettonico - paesaggistici,
lo stato dei lavori


Luigi DE FALCO, Italia Nostra
La tutela del paesaggio della Costiera Amalfitana, nel vigente Piano paesaggistico (PUT) e nella proposta di Piano di Gestione del Sito UNESCO
Francesco SANTORO, Associazione Italiana Architettura del Paesaggio
La cultura del paesaggio nel territorio: progettazione, ricerca, formazione, aggiornamento professionale
Vincenzo SEBASTIANO, Sezione “Italia Nostra” di Salerno
Paesaggio e terrazzamenti in Costiera Amalfitana: catalogazione e schedatura del sistema per evitare l’abbandono ed i rischi idrogeologici
Annarita AVERSA, Architetti e Artigiani Anonimi di Amalfi - Milano
Il progetto ‘Vademecum Costa d’Amalfi’ per la salvaguardia dei beni architettonico - paesaggistici del territorio: fattibilità e valenze

Ore 12.00 – Dibattito Coordinato da Matteo DARIO PAOLUCCI



La salvaguardia del paesaggio urbano e rurale
della Costiera amalfitana

(Estratto dal rapporto di studio preliminare per la preparazione del Convegno – Arch. Prof. Giuseppe Fiengo)
I rilevanti aspetti del paesaggio urbano e rurale della Costiera amalfitana, sono rappresentati, come si è già sottolineato, dai terrazzamenti del suolo, diffusi soprattutto lungo i versanti marittimi del territorio, e dal verde, la cui integrità è da considerare fondamentale ai fini della salvaguardia dei locali aspetti paesistici.
Ma, oltre all’edilizia tradizionale ed ai pergolati, di viti e limoni, i terrazzamenti ospitano un’altra preziosa componente, insieme archeologica e paesistica: i ruderi di vecchie fabbriche, prevalentemente riferibili, quanto alla datazione, all’arco temporale che va dal tempo del Ducato al tardo XVII secolo.
Il patrimonio paesaggistico della Costiera non è adeguatamente
protetto o non lo è affatto, anche perché non ne sussiste tuttora un completo inventario, mancando, in particolare, quello delle case a volta medievali e moderne, con la sola eccezione delle frazioni di Amalfi. Eppure, oltre al valore archeologico e ambientale dei singoli episodi, essi, se considerati nel loro insieme, costituiscono, nonostante le gravi rimozioni subite, una caratteristica e qualificata peculiarità del paesaggio.
In virtù delle ragioni sopra esposte, le case a volta, aggruppate o sparse, i ruderi delle stesse e di strutture fortificate, chiese, cappelle, complessi monastici, palazzi patrizi, insediamenti rupestri e fabbriche pre-industriali, medievali e moderni, unitamente alle colture tradizionali dei terrazzamenti ed ai terrazzamenti
stessi, devono essere oggetto, con la qualifica della Costiera Amalfitana di “patrimonio dell’umanità”, di non più differibili censimenti e di rigorosa tutela.



LA BIBLIOTECA DEL CENTRO RIAPRE IL 3 GIUGNO


Per consentire la prevenzione del rischio di contagio e la sicurezza del personale e del pubblico, la Biblioteca di Storia, Arte e Cultura del Centro di Cultura e Storia Amalfitana ha inteso elaborare le seguenti linee guida uniformandosi a quanto stabilito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Campania e dall’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) garantendo i bisogni dei diversi pubblici e ripristinando i servizi in presenza e quelli digitali.
Di seguito le norme anti COVID19 che verranno osservate:
- La Biblioteca del CCSA eroga i servizi di consultazione esclusivamente su prenotazione (24 ore prima del giorno richiesto) che può avvenire telefonicamente al 089-871170 o via mail a info@centrodiculturaestoriaamalfitana.it (bisognerà attendere conferma di avvenuta prenotazione).

Durante questo periodo, la Biblioteca osserverà il seguente orario:
dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 14. Saranno consentiti in totale tre accessi giornalieri.
- Al momento dell’accesso ai locali della Biblioteca, verrà rilevata e registrata la temperatura corporea con termoscanner (obbligatoria) e sarà impedito l’ingresso in caso di temperatura pari o maggiore a 37,5 °C;
- Bisognerà disinfettare le mani con gli appositi distributori di soluzioni idro-alcoliche che verranno messi a disposizione degli utenti;
- È d’obbligo l’uso della mascherina per tutto il tempo di permanenza all’interno della Biblioteca;
- L’accesso è consentito solo per la consultazione di testi del patrimonio librario della Biblioteca, non è consentito lo studio con volumi propri. La presa diretta dallo scaffale è vietata. I volumi vanno richiesti agli addetti e lasciati sul tavolo dopo essere stati consultati. Sarà consentita la fotoriproduzione nei limiti imposti dalla legge;
- Per il momento e fino a nuova indicazione è sospesa la consultazione fisica dei fondi speciali (emeroteca, fototeca, archivio). E' sempre attivo il servizio di Document Delivery;
- È vietato l’ingresso in altri locali al di fuori della sala consultazione e dei servizi;
- I vari cataloghi cartacei non saranno consultabili: si possono richiedere agli addetti i volumi d’interesse o accedere ai siti www.internetculturale.it
o http://polosbn.bnnonline.it/SebinaOpac/.do per controllare quelli online;
- Sono sempre attivi e verranno ulteriormente potenziati i servizi di reference e delivery a distanza (mail e recapito telefonico indicati nel presente regolamento, sito web e pagine social dell'Associazione); le richieste saranno evase entro 24 ore.

Per gli ambienti della Biblioteca sono previsti:
• pulizia delle suppellettili, degli arredi e dei piani di lavoro ogni volta che termina l’utilizzo da parte di un operatore e/o utente;
• aerazione frequente per garantire un buon ricambio di aria
• costante sanificazione mediante nebulizzazione con appositi prodotti.

Le presenti norme resteranno in vigore fino a nuove disposizioni governative.





*******
In base al Decreto Legge n. 34 del 30.04.2019, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 30 aprile u.s., recante "Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi", si pubblicano di seguito il Conto Consutivo del Centro di Cultura e Storia Amalfitana - anno 2019 - ed il Bilancio Preventivo - anno 2021 - regolarmente approvati dagli organi statutari e trasmessi al Ministero Beni e Attività Culturali. In particolare si rimanda all'art. 35 del predetto Decreto Legge che modifica alcune norme della legge n. 124 del 2017 (art. 1, commi 125-129) in materia di obblighi informativi connessi alla percezione di erogazioni pubbliche.

Conto Consuntivo CCSA - anno 2019 -

Bilancio Preventivo CCSA - anno 2021 -


Info: Centro di Cultura e Storia Amalfitana

Supportico S. Andrea, 3 - 84011 Amalfi (SA)

Tel. 089.871170 - Fax 089.873143
www.centrodiculturaestoriaamalfitana.it
info@centrodiculturaestoriaamalfitana.it
Pagina FB: Centro di Cultura e Storia Amalfitana

Attività 2019

SINTESI DELLE ATTIVITA’ SVOLTE NELL'ANNO 2019


Attivita’ di Formazione Professionale: Corso di Cultura e Lingua Giapponese - I e II Livello - Gennaio-Marzo 2019 - Amalfi, Biblioteca Comunale - in collaborazione con l’Ambasciata del Giappone a Roma - Istituto Culturale Giapponese di Roma - Svolgimento del Corso di "Lingua e cultura giapponese" per giovani operatori del comparto turistico-alberghiero dal 15 gennaio al 28 marzo - docente del Corso Yumi Takezawa – partecipanti n. 28.


Presentazione del volume di Aniello TESAURO,  Le vetrerie di Vietri tra Ottocento e Novecento. Salerno, Archivio di Stato di Salerno, 1 aprile 2019

Presentazione del volume di Giovanni CAMELIA – Marco GRAZIOSI – Federico GUIDA, Edward Lear. Visioni inedite della Costa di Amalfi. Amalfi, Biblioteca Comunale, 24 aprile 2019

Presentazione del volume di Giuseppe CARIDI, Alfonso il Magnanimo. Il re del Rinascimento che fece di Napoli la capitale del Mediterraneo. Amalfi, Biblioteca Comunale, 5 giugno 2019

Presentazione del volume di Angelandrea CASALE, Felice MARCIANO e Vincenzo AMOROSI, L’Araldica nel "Fondo Mansi". Scala, Chiesa di San Pietro in Campoleone, 5 giugno 2019

XIX edizione del Capodanno Bizantino – anno 2019 – Tavola rotonda sul tema Il Sol Levante racconta Amalfi. Vent’anni di ricerca sulla storia urbana e sul paesaggio. Conferimento del titolo di Magister a Hidenobu JINNAI, già cittadino onorario di Amalfi. Amalfi, Largo Duca Piccolomini, 31 agosto 2019. Attività promossa dal Comune di Amalfi con la Direzione Scientifica del Centro di Cultura e Storia Amalfitana – Ente culturale associato a partecipazione pubblica (si veda in proposito in allegato Brochure "La città dell’acqua" e la sua eco-history – visioni interculturali sull’habitat urbano del XXI secolo e interscambio italo-nipponico della Costa d’Amalfi ‘Patrimonio dell’Umanità’ edita per l’occasione dal Centro nell’anno 2019

Convegno Internazionale di studi sul tema Centri minori… da problema a risorsa. Strategie sostenibili per la valorizzazione del patrimonio edilizio, paesaggistico e culturale nelle aree interne (attività convegnistica promossa dall’Università degli studi di Salerno Dipartimenti DiSPaC e DiCiv  in collaborazione e con il patrocinio del Centro di Cultura e Storia Amalfitana) Salerno, Univerità degli Studi, 19-20 settembre 2019

Presentazione del volume di Kirsten KIERKEGAARD, Axel KIERKEGAARD e Ditlev TAMM, Amalfitavlen. En rejse i middelalderens soretlige universLa Tabula de Amalpha. Un viaggio nel diritto marittimo medievale del Mediterrano. Scala, Istituto San Cataldo, 29 settembre 2019  


Incontro-dibattito sul tema Valorizzazione e rilancio economico dei Centri collinari e montani della Costa d’Amalfi. Paesaggio, terrazzamenti, beni culturali e patrimoni immateriali come risorse. Amalfi, Biblioteca Comunale, 25 ottobre 2019- manifestazione culturale promossa per l’interscambio culturale nell’Ambito della VIII edizione della Rassegna Storico-artistica e letteraria "Approdi Mediterranei della Cultura Europea e Mondiale" – Amalfi 2019

Incontro-Dibattito sul tema Eduardo de Filippo visto da vicino nel trentacinquesimo anniversario della morte. Amalfi, Biblioteca Comunale, 31 ottobre 2019 - manifestazione culturale promossa per l’interscambio culturale nell’Ambito della VIII edizione della Rassegna Storico-artistica e letteraria "Approdi Mediterranei della Cultura Europea e Mondiale" – Amalfi 2019

Partecipazione alla VI Conferenza Nazionale Italia è Cultura – Istituti e politica culturale. Firenze, Palazzo Vecchio, 7 – 9 novembre 2019

Convegno Internazionale di studi sul tema Le geografie dei committenti. Dinamismo politico, artistico e culturale nell’Italia centro-meridionale (IX-XV secolo). Campobasso, Circolo Sannitico, 8-9 novembre 2019 (attività convegnistica promossa dall’Associazione MeCA – Mezzogiorno Cultura Arte in collaborazione e con il patrocinio del Centro di Cultura e Storia Amalfitana).

Presentazione del volume di Giacinto TORTOLANI, Maioliche di Vietri 1920-1960 a cura di Rino MELE. Amalfi, Biblioteca Comunale, 13 novembre 2019. Incontro-dibattito sul tema Europa e valori interculturali in ceramica, con gli interventi di Claudia BONASI, Associazione "PuraCultura" di Vietri sul Mare; Antonio FORCELLINO, Storico dell’arte; Pietro AMOS, Consulente alla ceramica del Comune di Vietri sul Mare; Rosa CARAFA, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Salerno e Avellino. Coordina Giovanni CAMELIA, Centro di Cultura e Storia Amalfitana

Presentazione del volume di Giovanni CAMELIA – Marco GRAZIOSI – Federico GUIDA, Edward Lear. Visioni inedite della Costa di Amalfi, a cura di Giuseppe FOSCARI. Cava de’ Tirreni, Aula Consiliare del Palazzo Municipale, 15 novembre 2019 - manifestazione culturale promossa per l’interscambio culturale nell’Ambito della VIII edizione della Rassegna Storico-artistica e letteraria "Approdi Mediterranei della Cultura Europea e Mondiale" – Amalfi 2019

Presentazione del volume di Antonio BRACA, La pittura del ‘600 e del ‘700 a Napoli e in Costa d’Amalfi. Amalfi, Biblioteca Comunale, 21 novembre 2019, a cura di Riccardo LATTUADA. Incontro-dibattito sul tema Tra Napoli, la Costa e l’Europa: percorsi inediti della pittura ad Amalfi in Età Moderna, con gli interventi di Donato SALVATORE, Università di Salerno; Pasqualina SABINO, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Salerno e Avellino; Simona CAROTENUTO, Università di Salerno. Coordina Giovanni CAMELIA, Centro di Cultura e Storia Amalfitana manifestazione culturale promossa per l’interscambio culturale nell’Ambito della VIII edizione della Rassegna Storico-artistica e letteraria "Approdi Mediterranei della Cultura Europea e Mondiale" – Amalfi 2019

Presentazione del volume di Dieter RICHTER, Visioni del Sud. Scritti interculturali 1988-2018, a cura di Alida FLIRI. Amalfi, Biblioteca Comunale, 6 dicembre 2019 manifestazione culturale promossa per l’interscambio culturale nell’Ambito della VIII edizione della Rassegna Storico-artistica e letteraria "Approdi Mediterranei della Cultura Europea e Mondiale" – Amalfi 2019

Inaugurazione della mostra 1989-2019 – Trent’anni di Studi sul Grand Tour in Costiera Amalfitana. Una retrospettiva a cura di Dieter RICHTER. Amalfi, Biblioteca Comunale, 6 dicembre 2019 – 6 gennaio 2020 - manifestazione culturale promossa per l’interscambio culturale nell’Ambito della VIII edizione della Rassegna Storico-artistica e letteraria "Approdi Mediterranei della Cultura Europea e Mondiale" – Amalfi 2019

Convegno Internazionale di Studi sul tema Amalfi e la Sicilia nel Medioevo. Uomini, commerci, culture. Amalfi, Biblioteca Comunale, 13-14 dicembre 2019 - manifestazione culturale promossa per l’interscambio culturale nell’Ambito della VIII edizione della Rassegna Storico-artistica e letteraria "Approdi Mediterranei della Cultura Europea e Mondiale" – Amalfi 2019

Lettere: echi e suggestioni storiche d’epoca Aragonese. Incontro-dibattito sul tema Vicende di guerra e d’amore nel ducato di Amalfi ai tempi del dominio aragonese di Napoli. Alfonso il Magnanimo e Lucrezia d’Alagno, l’assedio del Castello di Lettere e la grande battaglia navale di Capodorso del 1528. Presentazione del volume di Pasquale NATELLA e Barbara BANKS, La grande battaglia navale di capo d’Orso 28 aprile 1528. Lettere, Castello e Palazzo Municipale di Città, 15 dicembre 2019 - manifestazione culturale promossa per l’interscambio culturale nell’Ambito della VIII edizione della Rassegna Storico-artistica e letteraria "Approdi Mediterranei della Cultura Europea e Mondiale" – Amalfi 2019

ISTITUZIONE OSSERVATORIO BENI CULTURALI E TURISMO. Centro di documentazione territoriale virtuale permanente presso la sede del Centro – Via Annunziatella - Rione de’ Greci, Amalfi, Biblioteca Comunale, 20 dicembre  - manifestazione culturale promossa per l’interscambio culturale nell’Ambito della VIII edizione della Rassegna Storico-artistica e letteraria "Approdi Mediterranei della Cultura Europea e Mondiale" – Amalfi 2019

Presentazione del volume di Federica Porpora Anastasio, Lisa Krugell. Riscoperta di un’artista. Relatori Sigismondo Nastri e Marco Alfano - Amalfi, Biblioteca Comunale, 20 dicembre 2019

Presentazione del calendario AMCEM 2020 dedicato al Pittore, Illustratore, poeta e musicista  Pietro Scoppetta nel centenario della morte (Napoli, 1920) predisposto da Antonio e Federica PORPORA ANASTASIO e presentato da Giovanni Camelia, Direttore del Comitato scientifico del Centro – Amalfi, Biblioteca Comunale, 20 dicembre 2019


PUBBLICAZIONI EDITE NEL 2019


Rassegna del Centro di Cultura e Storia Amalfitana
n. 55-56 (XXVIII, gennaio – dicembre 2018)

Giacinto TORTOLANI, Maioliche di Vietri 1920-1960. Amalfi 2019, pp. 508, ill.

La conquista e l'insediamento dei Normanni e le città del Mezzogiorno italiano. Atti del Convegno internazionale di Studi Amalfi-Salerno, 10-11 novembre 2017. Amalfi 2019, pp. 399, ill

Hidenobu JINNAI – Yuta INAMASU, Matteo DARIO PAOLUCCI, Giuseppe GARGANO, Studio sulla Costa d’Amalfi. Architettura, città, territorio. Amalfi-Hosei (Tokyo) 2019, pp. 219, ill. (edizione bilingue, italiano-giapponese).

La ‘Città dell’acqua’ e la sua ‘Eco-History’. Visioni interculturali sull’habitat urbano del XXI secolo e interscambio italo-nipponico della Costa d’Amalfi Patrimonio dell’Umanità (1999-2019)
, a cura di Giuseppe e Michele COBALTO. Edito in occasione della XIX edizione del Capodanno Bizantino, a Hidenobu Jinnai, Magister di Civiltà Amalfitana. Amalfi 2019, pp. 32, ill.

Barbara BANKS - Pasquale NATELLA, La grande battaglia navale di Capo d'Orso. Amalfi 2019, pp. 143, ill.

Antonio BRACA, La pittura del '600 e del '700 a Napoli e in Costa d’Amalfi. Amalfi 2019, pp. 715, ill.

Dieter RICHTER, Visioni del Sud. Scritti interculturali 1988-2018. Amalfi 2019, pp. 518

Lisa Krugell, riscoperta di un'artista, a cura di Federica PORPORA ANASTASIO. Amalfi 2019, pp. 95, ill.

Giuseppe VITOLO, Il lessico rurale della Costiera Amalfitana. Terrazzamenti, macère, viticoltura, limonicoltura, olivicoltura, lavorazione del carbone. Amalfi 2019, pp. 319, ill.  

Vincenzo SEBASTIANO, Il sistema dei terrazzamenti in Costiera Amalfitana. Amalfi 2019, pp. 111, ill.

Calendario 2020 del Centro di Cultura e Storia Amalfitana dedicato al pittore amalfitano Pietro Scoppetta (1863-1920) nel centenario della morte.

 CATALOGO ULTIME NOVITA'

Bruno FIGLIUOLO, Le terre della Costiera Amalfitana e Sorrentina nel quadro dell'amministrazione del regno di Alfonso d'Aragona. Amalfi 2020, pp. 62l.

Quaderni del Centro di Cultura e Storia Amalfitana 14

8,00 € Aggiungi

Gli Amalfitani nella Puglia medievale. Insediamenti, fondaci, vie e rotte commerciali, relazioni artistiche e culturali. Atti del Convegno, Amalfi, 15-16 dicembre 2017, pp. 571, ill.

Atti 17

40,00 € Aggiungi

Aniello TESAURO, Le cartiere di Vietri tra Settecento ed Ottocento, col contributo di Mariandrea AVALLONE. Amalfi 2020, pp. 205, ill.

Economia e società 4

20,00 € Aggiungi

Rassegna del Centro di Cultura e Storia Amalfitana n. 57-58 n.s., Amalfi 2019, pp. 358, ill.

Rassegna del Centro di Cultura e Storia Amalfitana n. 57-58 n.s., Amalfi 2019, pp. 358, ill.

25,82 € Aggiungi

Gaspare ADINOLFI, Incendi boschivi nella Penisola sorrentino-amalfitana. Analisi di un fenomeno antropogenico con speciale riferimento agli eventi del 2017. Amalfi 2020, pp. 151, ill.

Gaspare ADINOLFI, Incendi boschivi nella Penisola sorrentino-amalfitana. Analisi di un fenomeno antropogenico con speciale riferimento agli eventi del 2017. Amalfi 2020, pp. 151, ill.

15,00 € Aggiungi
 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu